Archives Novembre 2022

Novembre 30, 2022 / Blog
Autoveicolo usato

Autoveicolo usato, la scelta ottimale per i neopatentati

Sei un neopatentato? Scegli un autoveicolo usato

L’autoveicolo usato è il mezzo di trasporto più indicato per i neopatentati. Secondo la legge con il termine “neopatentato” si intende una persona che ha conseguito la patente da meno di tre anni. Questa persona deve osservare delle limitazioni alla guida (come il rapporto peso/potenza dell’auto guidata, la tolleranza pari a zero del tasso alcolico o il limite massimo di velocità in autostrada) a causa della sua inesperienza. Inesperienza che porta ad avere delle titubanze alle guida che possono in parte essere colmate se ci si trova alla guida di un’auto usata, certamente più economica e, a volte, dalla carrozzeria consumata.

Perché le macchine usate sono più indicate per i neopatentati?


Nella stragrande maggioranza dei casi, i neopatentati sono diciottenni che muovono i primi passi nel mondo stradale”, spesso con sgomento e paure. Se al timore della guida si somma quello di rovinare un’auto nuova a causa di eventuali tamponamenti, probabilmente non si acquisirà mai la sicurezza necessaria per immettersi nei flussi stradali. Per questa ragione scegliere un autoveicolo usato, purché in buone condizioni dal punto di vista meccanico, è l’alternativa migliore.

Acquisto auto usata: cosa controllare

 


Acquistare un’auto usata ha, come abbiamo visto, degli aspetti positivi, ma è fondamentale non incorrere in truffe o in affari poco convenienti. Le caratteristiche principali dell’auto che bisogna controllare prima dell’acquisto sono il chilometraggio e la condizione generale di motore, freni e pneumatici.

Se quello delle autovetture è un mondo che non ti appartiene e non ti ritieni in grado di controllare in autonomia le condizioni dell’auto che intendi acquistare, rivolgiti al tuo meccanico di fiducia, saprà senza dubbio darti consigli preziosi sull’acquisto ed elencarti le eventuali problematiche che il veicolo presenta.

De Luca Auto


Visita il nostro sito web per trovare la macchina usata più adatta per le tue esigenze. Contattaci per avere info o chiarimenti.

Seguici sulla nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle nostre occasioni.

 

Novembre 15, 2022 / Blog
Passaggio proprietà auto

Passaggio proprietà auto, come funziona?

Passaggio proprietà auto

In tema di passaggio proprietà auto, cosa occorre sapere?

Comprare un’auto usata, cosiddetta di “seconda mano” è sicuramente un investimento interessante, specie dal punto di vista economico. Ma hai tenuto in conto anche tutte le spese che dovrai sostenere? È importante conoscere tutti i dettagli del passaggio di proprietà.
Continua a leggere per saperne di più!

Cos’è?

Partiamo dalle basi.
È un documento fondamentale per divenire proprietario della vettura (che serve per registrare appunto il cambio di proprietà). Segue quindi all’atto di vendita con firma autenticata.
Come si può ottenere?
O per mano del venditore oppure
Con scrittura bilaterale in duplice copia

Quanto costa il passaggio proprietà auto?

È sicuramente la cosa che più interesserà sapere. Perché si, effettuare questo passaggio ha necessariamente dei costi.
Vediamoli.
c’è l’imposta di bollo per registrarlo al PRA di € 32,00
€16,00 per l’imposta di bollo per aggiornare la carta di circolazione
€27,00 di emolumenti ACI
€10,20 per i diritti del dipartimento trasporti
Per un totale di €85,20

A questa somma, si aggiunge poi la cosiddetta imposta provinciale di trascrizione che varia in base alla potenza del veicolo, ma anche della provincia di residenza, e va dai 150 ai 3000 € per ogni km.
I costi dunque variano , ma dj base questo passaggio si aggira intorno ai 300/400 €
Che documenti servono?

Non farti trovare impreparato.

Ecco la lista di documenti che ti servono per divenire proprietario del tuo veicolo:

Certificato di proprietà auto cartaceo o digitale.
L’atto di vendita (se non già compilato sul CdP).
Carta di circolazione originale (libretto) più una fotocopia fronte e retro.
Documento d’identità dell’acquirente più due fotocopie.
Dichiarazione sostitutiva di certificazione di residenza.
Codice Fiscale dell’acquirente più una fotocopia.
Domanda di aggiornamento della Carta di Circolazione (modello TT2119).

 

De Luca Auto

Speriamo che questo articolo possa tornarti utile!
Contattaci se hai necessità di ulteriori informazioni o di qualche curiosità!

Visita il nostro sito e scopri tutte le nostre proposte. Per avere maggiori informazioni su un modello di autovettura, contattaci. Ti aspettiamo!

TROVA LA TUA AUTO

Contattaci